IT
02/12/2019

CBD e amministratori delegati?

CBD e amministratori delegati?

Ti immagini come sarebbe iniziare la giornata con un pizzico di psichedelia per stimolare creatività e concentrazione? Bene, è un trend che è iniziato - chi l'avrebbe mai immaginato eh - nella Silicon Valley e si sta lentamente diffondendo in modo più ampio nel mondo degli affari.

Ma ora le persone non cercano solo LSD e funghetti: per alcuni il CBD sta rapidamente diventando la scelta corroborante...

Aspetta. Stupefacenti? Al lavoro?

Ebbene sì. Ma qui non stiamo parlando di buffonate alla Wolf of Wall Street. Le persone stanno adottando un approccio molto più ponderato e controllato: non si tratta di sballarsi, ma di limitare la distrazione e aumentare il livello di percezione.

Certo, non è affatto qualcosa di mainstream, principalmente a causa del fatto che in molti casi è illegale. Tuttavia non è una novità. Steve Jobs una volta ha descritto l'assunzione di LSD come una delle “due o tre cose più importanti” che abbia mai fatto in vita sua. E sappiamo che la sua aziendina poi ha funzionato piuttosto bene.

In che modo il CBD aiuta le persone a lavorare meglio?

Prima di entrare nel merito dei diversi modi in cui il CBD può offrire vantaggi sul lavoro, va detto che molte prove sull'uso del CBD devono ancora essere supportate da ricerche solide e scientifiche.

Detto ciò, esistono davvero parecchie prove aneddotiche che non dovrebbero essere ignorate.

Il CBD riduce lo stress

Gestire un’azienda, si sa, è stressante. Tutto il processo decisionale dipende da te e alla fine della giornata devi anche pagare gli stipendi alle persone.

Pare che il CBD possa essere d’aiuto, aumentando i livelli di serotonina nel cervello e riducendo così lo stress. Uno studio sull'ansia correlata al parlare in pubblico, risalente al 2017, ha mostrato che piccole dosi di CBD riducevano significativamente i livelli di ansia negli speaker prima che questi si rivolgessero al pubblico.

Quindi, se vuoi sentirti più tranquillo al lavoro, prova con il CBD. Se sei meno stressato potrebbe anche essere più facile per gli altri lavorare con te!

Il CBD ti aiuta a concentrarti

La conseguenza naturale dell’essere meno stressati si traduce in maggior concentrazione. Senza quelle piccole preoccupazioni che ti attanagliano, si è molto più propensi a dare completa attenzione a ciò che si deve fare.

E a piccole dosi, il CBD può effettivamente stimolare la vigilanza e ridurre la sonnolenza durante il giorno.

Il CBD ti aiuta a dormire

Impedendo i momenti di sonnolenza durante il giorno, il CBD mantiene sincronizzati i ritmi circadiani, cioè i cicli sonno-veglia. Così facendo, quando è il momento, dormi molto meglio.

Tornando al suo effetto attenuante sullo stress, ciò dovrebbe significare che la mente ha meno probabilità di essere offuscata da pensieri ansiosi mentre cerchi di addormentarti.

Inoltre, grazie ai suoi benefici anti-infiammatori, il CBD può anche ridurre il dolore che spesso ostacola un sonno più sano.

Il CBD in sala riunioni

Andare bene negli affari, come nello sport, spesso è questione di dettagli, di piccoli accorgimenti per tendere alle proprie capacità ottimali.

Sia che tu abbia bisogno di chiarirti le idee per prendere decisioni importanti, sia che tu voglia eliminare parte dello stress lavorativo quotidiano, il CBD potrebbe essere la chiave di volta.

Condividi